DANIELE MARCHESE: VOLEVAMO LA TOP TEN

A Maggiora abbiamo incrociato Daniele Marchese del team SDM Corse e gli abbiamo fatto un paio di domande sulla seconda stagione con la  Beta in MXGP e sul futuro del team. Daniele con cortesia ha risposto a tutto. Buona lettura.

MXTRIBE: Seconda stagione con Beta e una top ten sfiorata da Van Horebeek, persa solo per alcuni episodi sfortunati. Siete soddisfatti o no?

M: Non siamo pienamente soddisfatti perché l’obiettivo era quello di centrare la top ten quest’anno. Ci siamo andati molto vicini, ma purtroppo abbiamo saltato due gare a causa del Covid con Jeremy e sono stati degli zeri pesanti. Poi alcuni piccoli problemi tecnici ci hanno fatto perdere altri punti e infine è arrivato l’infortunio in Francia che ha fatto definitivamente tramontare ogni speranza di rimanere nella top ten, dovendo saltare anche la gara successiva in Turchia. Diciamo che la stagione ha preso una brutta piega dal Gp della Repubblica Ceca con Jeremy che ha preso il Covid, perché fino a quel momento eravamo abbondantemente nella top ten. Abbiamo concluso alla fine al tredicesimo posto con dieci zero nelle ultime gare. E anche saltare il GP dell’Indonesia ha complicato le cose. Non è colpa di nessuno, sono le gare e ci sta. Jeremy comunque ha fatto un grande lavoro, ha sempre spinto al 120% e si è dimostrato un vero professionista”.

MXT: Una stagione sfortunata anche per via di Lupino che tra appendicite e infezioni varie non ha praticamente corso.

M: Lupino ha praticamente perso tutta la stagione, non è colpa sua ovviamente. Ha avuto sin dall’inizio qualche problema di infezione, poi si è scoperto che si trattava di appendicite. La sua sfortuna è proseguita perché l’appendicite è stata curata male in Portogallo e quindi le infezioni sono continuate anche nei mesi successivi. Adesso è riuscito a risalire in moto con degli allenamenti leggeri, ma di certo non è pronto per affrontare delle gar.. Una stagione molto sfortunata, in primis per lui perché comunque non ha potuto dimostrare nulla e invece io sono convinto che avrebbe detto la sua nel mondiale.

MXT: oggi siete qui a Maggiora per questa bella manifestazione con una 2T. Una bella vetrina anche per voi.

M: Si è una bella manifestazione e con la scelta della 2 tempi abbiamo voluto dare un tocco più vintage.

MXT: Ci sono alcune voci riguardo un vostro stop il prossimo anno. Ci puoi dire qualcosa?

M: Posso dire che i piani per la prossima stagione non sono ancora definiti, ci vorranno ancora alcune settimane. Dopo il Nazioni sapremo con chi e cosa andremo avanti. Al momento ci sono solo voci su di noi, sicuramente ne saprete di più tra qualche tempo. Stiamo valutando diverse opzioni.

Intervista e Foto Daniele Sinatra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.