SFIDE DECISIVE AD AYFON E AL PALA RACEWAY QUESTO FINE SETTIMANA

Si preannuncia un weekend entusiasmante questo fine settimana per gli appassionati del tassello.

In Turchia Geerts e Vialle si giocheranno il titolo della MX2, mentre nel WMX Nancy Van De Ven si presenta al via con  25 punti di vantaggio su Lynn Valk. Se nel femminile, a meno di scossoni, i giochi sembrano fatti per la Van de Ven lo stesso non si può dire per la classe MX2. Geerts si presenta al via con soli due punti di vantaggio su Vialle quindi la sfida è davvero esaltante. il francese della Ktm, sebbene inseguitore, si presenta al via carico e sull’onda degli ultimi successi ottenuti che gli hanno permesso di recuperare tanti punti nei confronti del belga che invece arriva un pò in affanno. Troppi gli errori commessi nelle ultime due prove che gli sono costati un bel gruzzolo di punti. Se poi ci mettiamo che Vialle lo scorso anno su questa pista realizzò una doppietta, al contrario del belga che fece solo due piazzamenti nella seconda metà della top ten, allora possiamo azzardare che l’inseguitore sulla carta è favorito. Ma non si può non sottovalutare la velocità di Geerts che quando è in palla e non sbaglia è difficile da battere. Sarà tutta questione di cuore, ma soprattutto di testa. Chi gestirà meglio la pressione vincerà. E forse anche in questo Vialle è favorito: ha già vinto un titolo e presentarsi da inseguitore mette sempre meno pressione.

Al di là dell’Oceano al Fox Pala Raceway sono da assegnare entrambi i titoli. Se nella 250 per Jett Lawrence sarà una formalità, ben diversa è la situazione nella 450. Tomac si presenta da leader in classifica ma con un solo punto di vantaggio su Sexton. I due sono stati i veri mattatori della stagione outdoor con Tomac in vantaggio sia per numero i vittorie assolute che di manche. Ma Sexton al Pala Raceway sembra avere una marcia in più, basti pensare alla doppietta realizzata a inizio campionato. Ad entrambi poi non mancano le motivazioni: Tomac vuole chiudere la sua carriera all’aperto ( il prossimo anno farà solo il Supercross) vincendo il suo quinto titolo (1 in 250 e 3 in 450). Sexton dal canto suo vuole vincere il suo primo titolo in 450. Per la gara sono previste temperature elevatissime, tanto che l’organizzazione ha deciso di accorciare le manche di 5 minuti e le gare dureranno quindi 25 minuti più due giri.

Sarà un weekend fantastico.

testo Daniele Sinatra foto racerxill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.