VAN HOREBEEK CONDIZIONATO DALL’INFLUENZA

In Repubblica Ceca sulla pista di Loket si è corso il tredicesimo appuntamento del Mondiale MXGP, il team Beta SDM Corse si presenta a questa gara con il solo Jeremy Van Horebeek, purtroppo Alessandro Lupino non è ancora pronto per ritornare in gara in quanto l’infezione post-operatoria persiste e non gli da modo di riprendere l’attività agonistica.

Jeremy sul fondo duro di Loket riesce a trovare un buon feeling andando a far segnare il nono tempo nelle prove cronometrate.

Nella manche di qualifica dopo un avvio non facile che lo ha visto transitare nella parte bassa della classifica ha recuperato con un ottimo ritmo riuscendo a chiudere in dodicesima posizione.

Van Horebeek la domenica mattina è stato vittima di un attacco febbrile che non gli ha dato la possibilità di esprimersi al meglio, nonostante questo il forte pilota belga ha deciso di schierarsi dietro il cancello di gara 1. Jeremy ha stretto i denti e con una prestazione incredibile ha tenuto un ritmo altissimo per tutti i 30 minuti della gara andando a conquistare un prezioso undicesimo posto.

Purtroppo le sue condizioni di salute non gli hanno permesso di scendere in pista per la seconda manche.

Il team Beta SDM Corse si sposta a Lommel per la gara di casa di Jeremy Van Horebeek.

Daniele Marchese commenta così la gara:”Un fine settimana a due facce, sabato Jeremy è stato molto veloce e costante ottenendo un ottimo risultato. Purtroppo già dal warm-up di domenica mattina è sceso in pista con la febbre e nonostante questo in gara 1 ha fatto una manche incredibile. Siamo comunque contenti di quello che ha fatto vedere in pista, abbiamo perso punti in campionato ma siamo ancora nella top ten, adesso cercheremo di continuare a lavorare per migliorare i nostri risultati.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.