CAIROLI SMETTE DOPO HIGH POINT?

In una intervista rilasciata a Steve Matthews di racerxill.com Cairoli, oltre a parlare della gara di Thunder Valley, ha rivelato alcuni dettagli sul prossimo futuro. Al momento è garantita come noto la sua partecipazione anche ad High Point. Aggiunge che gli piacerebbe continuare a fare tutto il campionato ma a patto che venga pagato. Ebbene sì,  Cairoli a parte i premi gara non percepisce nulla da parte di KTM, se non quanto pattuito come ambasciatore del brand a prescindere che corra o meno.

La partecipazione di Antonio al Pro Motocross sta destando molto interesse in Usa, inoltre a Thunder Valley Tony è stato il miglior pilota in sella alla moto austriaca. Cosa deciderà il colosso austriaco? Vedremo.

Foto allign media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.