TORNA ROMAIN FEBVRE

Una buona notizia per tutti gli appassionati. Romain Febvre questo fine settimana torna finalmente in gara. Il vicecampione del mondo è fermo dal Supercross di Bercy, quando nell’ultima manche fu autore di una brutta caduta che gli procurò la frattura di una gamba. Dopo avere due interventi chirurgici, il francese torna a calcare le piste.

Il comunicato del team Kawasaki

Per la prima volta in questa stagione il Kawasaki Racing Team MXGP schiererà la sua squadra al completo al GP di Germania di questo fine settimana con Romain Febvre che farà il suo ritorno nel Campionato del mondo di motocross FIM MXGP.

È stata una lunga attesa per il francese, per il Kawasaki Racing Team MXGP e per gli appassionati di motocross in tutto il mondo, ma finalmente questo fine settimana il vice campione del Mondo 2021 è ormai pronto a tornare in pista dopo avere sostenuto diverse sessioni di allenamento nelle ultime settimane. “ Ci sono state tante brutte notizie negli ultimi mesi, ma ora finalmente ne ho una buona e sono così felice di annunciare che tornerò dietro al cancello di partenza questo fine settimana”, ha detto Romain dopo un’altra sessione di prove sostenute questa mattina; di intesa con il team tornerà a correre nel GP di Germania a Teutschenthal questo fine settimana. “Mi sono allenato solo per due settimane e mezzo finora, ma il feeling con la moto è già molto buono, quindi è ora di tornare a correre. Come ho già spiegato in precedenza, il dottore mi ha detto che sarebbe stato il dolore a farmi decidere e, anche se a volte continuo a provarne, ormai è diventato accettabile”, ha continuato.
Non avendo corso per diversi mesi Romain non ha reali aspettative per il suo ritorno non avendo alcun riscontro sulla la sua velocità rispetto a quella dei suoi rivali in MXGP. “Vado in Germania senza un obiettivo preciso perché nelle ultime settimane non ho girato con nessun altro top rider; mi sarebbe piaciuto allenarmi con Ben, ma dopo la sua caduta in Spagna non ha potuto allenarsi la scorsa settimana. Non abbiamo mai smesso di lavorare sul mio programma di fitness, anche quando non ero in grado di guidare la moto, quindi fisicamente sono pronto e penso che la mia velocità andrà bene, ma di sicuro all’inizio sarà più difficile mantenere la stessa velocità per tutta la durata delle gare Ma dobbiamo iniziare da qualche parte. Non sono ancora al 100%, ma dato che ho un buon feeling con la moto e dato che abbiamo fatto delle buone sessioni di allenamento, è ora di provarci ed è meglio tornare in Germania invece che aspettare l’Indonesia. Non volevamo tornare all’estero; è molto meglio farlo in Europa anche se Teutschenthal non è la pista più facile per riprendere.
Per Antti Pyrhönen e lo staff del KRT, questa è ovviamente un’ottima notizia. “ Siamo così felici di festeggiare il ritorno di Romain in gara. Ha lavorato molto duramente e adesso è arrivato il momento di fare un passo avanti  per tornare in forma per le gare. Siamo orgogliosi di come Romain ha affrontato in questo periodo difficile e, insieme a Ben, adesso abbiamo la squadra al completo”, ha concluso Antti.

Comunicato Kawasaki, Foro Bavo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.