GUADAGNINI: VOGLIO FARE UNA BELLA GARA A MAGGIORA

Oggi nel paddock abbiamo incrociato Mattia Guadagnini e ne abbiamo approfittato per rivolgergli alcune domande in vista del GP d’ITALIA qui a Maggiora.

MXT: Ciao Mattia, quali sono le tue aspettative in vita della gara di domenica.

G: La pista mi piace molto, ho bellissimi ricordi qui per via della gara dello scorso anno , ho colto la mia prima vittoria in un GP. Le mie aspettative sono alte. Le prime gare del campionato fino ad ora non sono state buone come mi aspettavo tra sfortune varie e qualche errorino di troppo. Però mi sento bene ed ho raggiunto un buono stato di forma. Non sarebbe male portare a casa un bel podio.

MXT: Anche le aspettative dei tifosi sono alte. Senti maggiormente la pressione visto che qui hai conquistato a tabella rossa lo scorso anno.

G: Un pò di pressione c’è sempre. Poi appunto corriamo in Italia e ci sarà il tifo del pubblico che farà molto piacere.  Si c’è un poco di pressione, ma il tifo ti carica anche di più. Fa sempre piacere correre in Italia. Abbiamo già fatto due gare in Italia quest’anno e ne avremo un’altra la settimana prossima, siamo fortunati ad avere tanti Gp qui da noi.

MXT: Il ricordo più bello della scorsa stagione?

G: Sicuramente il GP qui a Maggiora. La mia prima vittoria e la tabella rossa in campionato. Ho ricordi meravigliosi e sicuramente è stata una della migliori gare di tutta la mia carriera.

MXT: Come ti trovi con Langenfelder come compagno di squadra?

G: Molto bene. E’ un ragazzo tranquillo ed abbiamo cominciato ad allenarci insieme questo inverno. Un buon riferimento per gli allenamenti, per capire come sei messo con la velocità e la tenuta fisica. E’ importante confrontarsi con un altro pilota del mondiale che va forte, ti fa crescere molto.

MXT. Quest’anno sei passato alla GasGas. Come ti trovi con la nuova moto? Quante differenza c’è con KTM?

G: in realtà le moto sono abbastanza simili. Il vero cambiamento è il nuovo modello che utilizziamo quest’anno. Abbiamo fatto tanti test per svilupparla questo inverno. Ho avvertito un buon feeling da subito perchè la base bene o male era la stessa, ma ho operato alcuni cambi sull’assetto e sul motore . Abbiamo trovato subito un buon setting, una buona base e sono soddisfatto.

MXT: Grazie mille in bocca al lupo per la gara.

G: Crepi e grazie a voi.

Intervista Daniele Sinatra

Foto Giuseppe Ricotti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.