PEZZUTO E VAN DE VEN CONQUISTANO BOSISIO PARINI

Nella seconda prova del campionato italiano Pro Prestige 125 e Femminile – Nella Ama Over 40 successi di Storti, Compagnone, Occhiolini, Girolami, Piunti e Bennati.

Comunicato stampa FXAction 24.04.2022

Bosisio Parini – Nancy Van de Ven inaugura il campionato italiano Prestige Femminile 24MX, mentre Stefano Pezzuto si conferma al vertice del Prestige 125 24MX. Sono i risultati salienti del nuovo appuntamento delle Borilli Pro Series di motocross a Bosisio Parini, dove va in scena anche la seconda prova del campionato italiano Ama Over 40 Ufo.

Nonostante un sabato di forte pioggia, il tracciato del moto club Parini regge alla grande e permette alle gare di svolgersi senza problemi, chiudendo la giornata di domenica addirittura con la polvere.

CRONACA  – PRO PRESTIGE 125
Come nella scorsa gara di Cingoli, Stefano Pezzuto (KTM – Gaerne) fa la parte del leone e si porta a casa entrambe le manche. Nella prima batteria il piemontese piega Tomas Ragadini (Honda – Intimiano Natale Noseda) dopo una breve resistenza, mentre nella seconda s’invola solitario fin dalle battute iniziali, sfruttando la cattiva partenza di Ragadini, comunque bravo a recuperare fino al secondo posto.

Combattutissima la Fast, dove il successo di giornata va a Manuel Ciarlo (KTM – Sassello), autore di due prove solide concluse al terzo e quarto posto. Alle sue spalle concludono Luca Cardaccia (Gas Gas – Motor’s club Panicale) e Mirko Valsecchi (Gas Gas – Mx Garda lake). Ciarlo che si prende anche la tabella rossa ai danni di Francesco Muratori, uscito da Bosisio Parini con un terzo posto e un ritiro per noie meccaniche.

PRO PRESTIGE FEMMINILE
Nancy Van de Ven (Yamaha) rispetta i pronostici e si aggiudica nettamente entrambe le manche. La portacolori del team Ceres71 precede la compagna di squadra Giorgia Blasigh (Yamaha – 2B racing), terza e seconda di manche e prima della under 17. Giorgia Montini (Husqvarna – Gaerne) completa il podio inaugurale della stagione, mentre mastica amaro Elisa Galvagno (Husqvarna – Megan racing), costretta al ritiro in gara-2 dopo aver concluso al secondo posto la prima manche.

Il successo della 125 va invece a Emanuela Talucci (KTM – Pardi), nona assoluta. Con lei sul podio Cecilia Polato (Gas Gas – Wallaby Tex) e Marta De Giovanni (Gas Gas – Fuoringiro Savona).

AMA OVER 40
Si confermano al vertice tutti i vincitori della gara inaugurale di Cingoli, ma non mancano le emozioni. Felice Compagnone (KTM – Lazio racing) è il migliore della Veteran Mx2, con un primo e un secondo di manche, mentre Graziano Peverieri (Yamaha – Lion Montegranaro) porta a casa il successo di gara-2, pur dovendosi accontentare della piazza d’onore sul podio di giornata. Roberto Ciannavei (Kawasaki – Mx Garda lake) è terzo. Andrea Storti (Kawasaki – Brogliano) si assicura il primato della Veteran Mx1, davanti a Simone Roasio (KTM – Fossano) e Nicola Lauro (Yamaha – Granozzo con Monticello).

Nella Superveteran il mattatore è ancora Fabio Occhiolini (KTM – Gaerne), che fa sue nuovamente entrambe le manche. Tiziano Peverieri (Fantic – Team Fix) si piazza alle sue spalle, con Maurizio Roma (Husqvarna – Mariano Comense) terzo. Simone Girolami (Gas Gas – Caerevetus) è sempre il migliore della Mx2, ma nella seconda manche viene preceduto dall’ottimo David Liardi (KTM – Sparks Reggello), mentre al terzo posto c’è Enrico Fusconi (Honda – Otw).

La Master resta nel segno di Fabrizio Bennati (KTM – Gaerne) e Adriano Piunti (KTM – Cross park Ponzano), che si spartiscono le vittorie di manche. Bennati è il primo della Mx1, davanti a Franco Sirtoli (Yamaha – Berbenno) e Francesco Damonte (KTM – Don Bosco Arenzano). A Piunti il gradino più alto del podio della Mx2, affiancato da Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) e Norbert Lantschner (Honda – Evergreen).

Concluso l’appuntamento in Lombardia, il campionato italiano Prestige 24MX 125 & femminile si ritrova il 28 e 29 maggio a Castiglione del Lago, sempre in compagnia dei piloti Ama Over 40 Ufo. Per quanto riguarda del Borilli Pro Series, invece, il prossimo appuntamento è il 30 aprile e 1 maggio a Ponte a Egola, dove si correrà la seconda prova del campionato Prestige Mx1-Mx2.

ph. Alberto Rigon

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.