LA CR 250 DI BAYLE TORNA IN USA

Jean Michel Bayle in un lungo post sulla sua pagina social annuncia che la sua Honda CR Factory del 1991 tornerà in USA.

Bayle racconta di come ottenne la moto direttamente da De Coster dopo che vinse tutto quello che c’era da vincere in quella stagione : Supercross, National 250 e National 500. Si tratta di un unicum nella storia del motocross statunitense.

La Honda secondo le normative AMA ha il telaio di serie sapientemente modificato nella flessibilità dagli uomini Honda, sospensioni Showa ufficiali e freni Nissin Factory.

Un pezzo da collezione visto il suo valore storico. Eppure la moto, gelosamente tenuta da Bayle in tutti questi anni, tornerà per suo volere in USA e precisamente nel museo AMA Motorcycles Hall of Fame. Bayle si dice infatti deluso perché questa moto non è mai stata esposta da nessuna parte in Francia e si scaglia contro la federazione del suo paese, rea di non sapere valorizzare gli offerti che hanno fatto la storia del motociclismo francese. Da qui la sua decisione.

E conoscendo la storia di Bayle e il suo “amore” per gli americani, la scelta gli deve essere costata parecchio.

Sul link Facebook il post di Bayle

https://www.facebook.com/100044593451281/posts/418776069618838/

La storia di Bayle la trovate al link in basso

VINTAGE GLORIES: JEAN MICHEL BAYLE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.