BETA SDMCORSE PRESS

Il secondo round del Mondiale Motocross si è corso a Mantova, sulla pista Tazio Nuvolari, mettendo in scena il primo dei tre appuntamenti in calendario in Italia.
Il fine settimana si apre nel migliore dei modi per il Team Beta SDM Corse, con Jeremy Van Horebeek che nelle prove cronometrate ottiene un eccezionale terzo tempo mentre Alessandro Lupino ha continuato a prendere confidenza con la propria moto.

Allo start della manche di qualifica Van Horebeek non è riuscito a trovare lo spiraglio giusto alla prima curva e al primo giro è transitato al 12° posto, ma grazie ad un ottimo ritmo ha recuperato diverse posizioni andando a conquistare l’ottavo posto. Buono l’avvio di Lupino, che al via è riuscito a recuperare subito diverse posizioni, giungendo sotto la bandiera a scacchi 12°.

Al via di gara 1 Jeremy è stato ostacolato in partenza e nel corso del primo giro è nuovamente 12°, il pilota belga però non si è perso d’animo e come nella manche di qualifica ha recuperato fino alla nona piazza grazie ad un ottimo ritmo gara. Alessandro Lupino dopo una partenza non facile è stato stabilmente a centro gruppo e solo nelle battute finali Alessandro ha rallentato, chiudendo nella parte bassa della classifica.
Jeremy è partito molto bene invece in gara 2 riuscendo a stare molto vicino alla top five. Gestendo in maniera impeccabile tutta la gara, Van Horebeek ha chiuso poi in ottava posizione. Buona anche la performance di Alessandro Lupino, che ha chiuso al decimo posto prendendo sempre più confidenza con la propria moto.
La classifica generale ha visto quindi Jeremy Van Horebeek chiudere ottavo, mentre la classifica di campionato vede Jeremy al settimo posto e Alessandro Lupino quindicesimo.

Daniele Marchese Team manager SDM: “Fine settimana brillante per Jeremy, che ha trovato subito un ottimo feeling sulla pista di Mantova dove ha fatto segnare ottimi tempi fin dalle prove. In gara 1 non è riuscito a partire bene ma ha recuperato con estrema grinta, mentre nella seconda manche Jeremy è stato vicino ai primi sin da subito, concludendo con un ottimo risultato e la settima posizione nel Mondiale. Peccato per Alessandro che in gara 1 non è riuscito ad esprimersi al meglio, mentre in gara 2 Lupino ha fatto vedere una buona manche dimostrando la sua velocità con il 10° posto. Siamo molto contenti della prestazione di Jeremy che ha dimostrato di avere il passo dei migliori. Alessandro ha avuto un po’ di sfortuna, ma ha fatto vedere ottime cose, siamo molto fiduciosi per il proseguo della stagione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.